Paolo Maffei: I mostri del cielo

Devo un po’ anche a lui quello che sono io oggi, i sui due libri “Al di là della Luna” ed i “Mostri del Cielo” hanno aperto i miei occhi sull’astronomia moderna e hanno sollecitato l’interesse e la curiosità che ancora oggi sento per questa materia.

I mostri del cielo – 1976

 

 

Paolo Maffei (Arezzo, 1926 – Foligno, 1° marzo 2009) è stato un astrofisico italiano.

Astronomo di fama internazionale, fu tra i pionieri della ricerca nell’astronomia dell’infrarosso. Nel 1968 ha scoperto, proprio mediante l’analisi all’infrarosso, due galassie, altrimenti non osservabili poiché la loro luce nelle frequenze del visibile è attenuta dalle polveri che caratterizzano il piano della Via Lattea, a cui è stato dato il suo nome: Maffei 1 (una galassia che se direttamente osservabile diverrebbe uno degli oggetti più visibili del cielo) e Maffei 2. Le due galassie sono le principali costituenti di quello che è stato definito Gruppo di galassie di Maffei 1.

Le sue pietre miliari:

Al di là della Luna – Edizioni scientifiche e tecniche Mondadori – 1973
I mostri del cielo – Edizioni scientifiche e tecniche Mondadori – 1976
L’universo nel tempo – Edizioni scientifiche e tecniche Mondadori – 1982

Un sentito ed indimenticabile ricordo nel suo autografo che mi ha lasciato solo un anno prima di andarsene in un occasione di un convegno che avevamo organizzato assieme e di cui lui doveva essere il moderatore:

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *