Lista motti: Italiano e Dialetto

Elenco completo di motti nelle seguenti lingue:
– Italiano
– Dialetto

 

ITALIANO

1. Al comparir del Sole prendo respiro, al tramontar del Sole finisco e spiro
2. Al par dell’ombra fugge, e piu’ non torna
3. Al tramontar del sole mi ritiro.
4. Alla letizia paion brevi l’ore, lunghi i minuti al dolore
5. Anche ai solleciti il tempo vola
6. Approfittane! Esse non torneranno
7. C’è più tempo, che vita.
8. Ch’io segni per voi sempre un’ ora lieta
9. Che il tempo aiuti a conoscere se stessi
10. Chi mi guarda e non lavora molto presto va in malora
11. Chi puo’ degli astri, e delle sfere a parte segnar la vita? Dell’uom la scienza e l’arte
12. Chi troppo mi guarda perde il suo tempo
13. Chiara è l’ora del sol / che pur con l’ombra segno.
14. Cogli l’ attimo che fugge
15. Col bel tempo ti indico il buono
16. Col sol tramonta in noi la vita ancora passa qual lampo l’anno il mese l’ora
17. Con gioia do l’ore
18. Con l’ombra mia fuggon di vita l’ore
19. Cosi la vita
20. Così va il tempo e così va la vita: a noi mortali il Sole ognor l’addita
21. Da ogni errore si assicura chi a regola del ciel l’hore misura
22. Dal sole fino all’ombra.
23. Dall’ alba al tramonto indico l’ ora
24. Dammi il sole, e del giorno l’ora e’ certa: solo dell’uomo e’ l’ultima ora incerta
25. Del cerchio il piano abbraccia un punto solo, del temppo immago all’uom, che fugge a volo
26. Dell’ora non cercar qui la misura, poiche fui fatta sol per la figura.
27. Dell’orbe in linee miro il diurno e l’annuo giro
28. Di luce e’ mia parola se affanna o se consola, parlo del savio al core segnando il vol dell’ore
29. E’ di ferro lo stil, ma d’oro il tempo
30. E la tu Febo in rai d’oro mi tange. Regna timor. Odiar Niobe fu tale.
31. E nel peregrinar… di sol io vivo
32. E’ più tardi di quanto non crediate.
33. E’ un raggio che traduce il mio messaggio.
34. E vado e vengo e il tempo vero insegno: non lo spregiar, se vuoi l’eterno regno.
35. Errar ben può sulla campana il ferro, ma quando luce il Sol io mai non erro
36. Felice è colui che fa felici gli altri
37. Forse questa e’ la tua ultima ora
38. Fugge la lepre al cacciatore, la vita fugge in giorni et ore
39. Guarda avanti non indietro un coraggio piu’ nuovo e’ la fortuna della vita
40. Guarda che il son che nasce corre e gira, Giammai tramonti su tua colpa od ira
41. Guarda la mia ombra, vedrai la tua vita
42. Guarda l’ombra del sol come cammina e a noi la morte e’ gia’ tanto vicina
43. Guarda l’ora che va al passato, pensa alla morte, sta preparato.
44. Guarda l’ora. E tu, qui, adesso, se stai a perder tempo sei un fesso!
45. Guardando il mezzodi pensa alla sera
46. Il futuro e’ qualcosa che ciascuno raggiunge alla velocita’ di 60 minuti all’ora, qualunque cosa faccia, chiunque sia
47. Il passato fuggi, fugge il presente, verra’ fuggendo l’avvenir repente
48. Il perder tempo a chi più sa più spiace.
49. Il sol pur sempre volta, e il tempo che se aspecta mai non viene
50. Il sol pur sempre volta, ma il tempo che se aspecta mai non viene.
51. Il sole del mattino ha l’oro in bocca.
52. Il sole di giustizia trasfigura ed accende l’universo in attesa
53. Il sole non tramonta sulla tua ira
54. Il sole si alza per tutti.
55. Il sole splende su tutte le cose
56. Il tempo avaro ogni cosa fracassa,il tempo annulla ogni gran fama in terra,ogni cosa mortal col tempo. passa
57. Il tempo compera l’eternita’
58. Il tempo è come il denaro: non perderne e ne avrai abbastanza
59. Il tempo e’ come l’uso che fai, fabbricatore di gioie oppur di guai
60. Il tempo è infedele a chi ne abusa
61. Il tempo è l’essenza della vita: fai tesoro di ogni istante
62. Il tempo fa giustizia
63. Il tempo fugge dalle mie mani come sabbia al vento.
64. Il tempo fugge, il merito rimane.
65. Il tempo lo do io, il bene lo dà Iddio.
66. Il tempo mio appartiene a Dio
67. Il tempo non perdona nessuno e ogni or a può esser la tua
68. Il tempo non si imbriglia.
69. Il tempo passa, la morte viene, fortunato chi avrà fatto bene.
70. Il tempo passa, ma l’eternità rimane.
71. Il tempo passato non è più, l’eternità comincia.
72. Il tempo si misura dall’opre e non dai giorni
73. Il tempo trasforma il passato rendendolo ridicolo, trasforma i nostri amori in cadaveri o in mogli
74. Il tempo, consumatore di tutte le cose
75. Il tempo: cio’ che l’uomo e’ sempre intento a cercar di ammazzare, ma che alla fine ammazza lui
76. Io con l’ombra l’ore fugaci segno
77. Io sono il tempo che passa, la storia che cambia, l’amore che resta
78. Io sono un’ombra e un’ombra sei anche tu. Ma io segno il tempo e tu?
79. Io vado e vengo ogni giorno, ma tu andrai senza ritorno
80. Io vado e vengo ogni giorno, ma tu te ne vai senza ritorno
81. L’ ombra e’ come la tua vita
82. L’ uomo misura il tempo, e il tempo misura l’ uomo
83. La luce viene da oriente
84. La notte m’è nemica e ancor le nubi
85. La tua luce risplenda nell’intimo dei cuori e sia pegno e primizia della gloria dei cieli
86. La vita e’ nel movimento
87. La vita fugge e non si arresta un’ora.
88. L’età è nulla conta l’uso
89. Lieto trascorra il giorno in umiltà e fervore: La luce della fede non conosce tramonto
90. L’ombra è figura di tua labil vita, segnando l’ora a meditar ti inivita.
91. L’ombra e’ figura di tua labil vita, segnando l’ore a meditar t’invita
92. L’ombra fugace di fronte all’immobile sole ne ridice ognor: eppur si muove
93. L’ora certa del saper chi vuole venga da me, quando risplende il sole
94. L’ora lieta al pellegrino addita
95. L’ozio rende lente le ore e veloci gli anni. L’operosità rapide le ore e lenti gli anni
96. L’uomo che non mantien le sue parole assomiglia a me quando mi manca il sole
97. L’uomo misura il tempo ma il tempo misura l’uomo
98. Ma petite ombre mesure la vie
99. Meam vide umbram, tuam videbis vitam
100. Mi fece d’Archimede l’alta scuola, il sol mi da la vita e la parola
101. Mia vita e’ il sole: dell’uom la vita e’ Dio, senz’esso e’ l’uom, qual senza sol son io
102. M’illumino d’immenso.
103. Mira o mortal, che l’ora tua misura
104. Mutan le ombre che l’ ora ci mostra, E vano e’ il volger della vita nostra
105. Muto io son pur dico in mia favella che l’ora di polenta è la più bella
106. Nasce, muore
107. Nasco al sorgere del sole, scompaio al tramonto
108. Nessun parlar val quanto il mio tacer
109. Non contarle, mettile a profitto!
110. Non indico che le ore serene
111. Non penso mai al futuro. Arriva cosi presto. – Albert Einstein: Intervista, dicembre 1930
112. Non perder l’ora
113. Non perdere tempo.
114. Non posso dirti l’ ora se il sol non mi onora
115. Norma a me vien dal sole, a te dall’ombra
116. Nulla è più prezioso del tempo nè più effimero del misurarlo
117. Nulla il raggio mi val se l’ombra manca.
118. leggi, o prega, o con fervor lavora: ti fia lieve il lavoro e breve l’ora
119. Ogni cosa a suo tempo.
120. Ogni cosa mortal col tempo passa
121. Ogni grandezza il tempo al fin risolve in pianto in fumo in nulla e l’uomo in polve
122. Ogni ora vale, ogni ora vola.
123. Ombra fugace dalla luce uscita, Misura i passi al sol all’ uom la vita
124. Ombra sono e tu mi vedi, ombra sarai e tu nol credi
125. Parlo con chi mi fissa a tutte l’ore, se Febo non mi nega il suo splendore.
126. Parlo con l’ombra
127. Parlo per tempo.
128. Passa la vita mia come una vela
129. Passa lentamente un’ ora, piu’ velocemente gli anni
130. Passeggero, abbi pazienza, senza sole non do’ udienza
131. Peccator Peccatrice odi l’avviso puoi morir quanto prima all’ improvviso.
132. Pensa che questo dì mai non raggiorna
133. Portatrici a voi di beni l’ore siam dei di sereni: ma se annotta, o tuona o piove noi fuggiamo in grembo a Giove
134. Puo’ ben errar della campana il ferro, Ma quando splende il sole, io mai non erro
135. Qual vedi o …….. (Paese) lo fuggir de l’ ombra, Tal l’ uom se’ n passa e dalla terra sgombra
136. Quando l’ombra catturava il tempo.
137. Quell’ombra che il fuggir dell’ora addita, a mai cessar d’oprar sempre c’invita
138. Quest’ ombra passeggier, all’ uom addita, Qual segna l’ ombra al sol, la di lui vita
139. Quest’e’, signori miei, l’obbligo vostro: spender quel tempo ben, ch’io qui vi mostro
140. Questo ferro fatal che l’ore addita, a noi con l’ombra sua toglie la vita
141. Qui l’arte in suo trionfo adduce il tempo, il moto, il sol, l’ombra e la luce.
142. Qui tra ridenti petali mi volle il mio signore perche’ segnassi agli ospiti liete e gioconde ore
143. Ricordati che qui contiamo in due: le ore mie tu conti ed io le tue
144. Ricordati di vivere
145. Rode il tempo ogni cosa e non si sente
146. Salve a chi arriva, salve a chi parte, lungi gettate i fallaci orologi, l’ora io vi do con vecchia scienza ed arte.
147. Scorre il tempo qual rapido fiume. Savio è sol chi tesoro ne fa.
148. Se cent’anni non segnai, cent’anni segnerò.
149. Se il sol benigno mi concede il raggio, l’ora ti mostro: il ciel ti dia buon viaggio
150. Se la campana suona, e non si senta, l’ora ti segno io della polenta
151. Se vera vita vuoi, non perder l’ora.
152. Sebben fatta da un uomo ignaro, parlo con l’ombra, ma parlo chiaro.
153. Segnando i passi al sol l’ombra fugace, la vita tua, mortal, misura tace
154. Segno le ore si, ma non piu’ quelle
155. Segno l’ora col sol, ma il tempo vola, e lo stame vital falce recide
156. Segno soltanto ore felici.
157. Seguo il tempo, la luce, la vita
158. Semina, raccogli.
159. Sensibile al Sole per poche quote regola son degli orologi a ruote.
160. Senza il sole nulla son io, Nulla tu sei senza iddio
161. Senza luce scompaio
162. Senza parlare io sono inteso, senza rumor l’ore paleso
163. Sfido il sol, il gelo e la tempesta, ma una nube nel ciel tosto’ m’arresta
164. Signore, ferma l’ora, non ho terminato di amare
165. Sol chi ben coltiva l’ore, lieto vive e in pace muore
166. Sol per te le mie ore son generate
167. Sole, senza il tuo calore non avremo vita e amore.
168. Sole, senza la tua luce ed il tuo calore non avremmo n’ora ne fiore.
169. Sole, solo con te ore e colore
170. Son barra fissa ed immota, son schiava del sol, serva del moto
171. Son figlia del sol sebben son ombra.
172. Son pur figlia del sol, sebben son ombra
173. “Sono pronto a far offizio mio; se manca il sole manco io; in vano cercar l’ora mentre non è sole.”
174. “Sono qui appeso alla muraglia; dico l’ora alla gente per bene a alla canaglia.”
175. Strugge le vite nostre un punto d’ombra
176. Su l’ore liete del pellegrino veglia
177. Te lodiamo al mattino, Te nel vespro imploriamo, Te canteremo unanimi nel giorno che non muore
178. Temo e bramo l’ultima ombra ed eccoci faccia a faccia o Signore
179. Tempo al seme
180. Ti chiedi che ora sia, ma mentre fai cio’ perdi tempo
181. Torna col nuovo sol l’ ombra smarrita, Ma non ritorna piu’ l’ eta’ fuggita
182. Torna il sole, non il tempo
183. Torna tornando il sol per me la vita ma non ritorna per te l’ora fuggita
184. Tra quelle ore temine una
185. Tracci e cancelli le fuggevoli orme dei sogni.
186. Tu sol passi non io che immobil sono. Parco usa quello ch’io di me ti dono
187. Tutte feriscono, l’ ultima uccide
188. Tutte sanno indicar e giorni e ore, Ma nessuna sa dir quando si muore
189. Tutto passa e tramonta fuorchè di Dio l’impronta
190. Un punto segna l’ora e qui s’allude che il vivere e il morir un punto chiude
191. Una di più, una di meno.
192. Una di queste sara’ la tua ultima ora
193. Una mille ne val, se ben l’adopri
194. Vado e vengo ogni giorno, tu vai senza ritorno
195. Vassenne il tempo e l’ uom non se n’avvede
196. Vedi l’ ombra in passar quanto sia breve, Da l’ ombra impara che morir si deve
197. Veloce è il corso umano, incerto è il campo, un abisso e il viver la vita, è un lampo.
198. Veloce passa al par dell’uomo il tempo
199. Veloce passa, al par dell’ombra, il tempo.
200. Vivi nel presente
201. Vivo guardando purchè l’alba nasca
202. Vivo nella luce, muoio nell’ombra
203. Vola il tempo più rapido del piè e non ritorna l’istante che fu

DIALETTO

1. El sol magna le ore
2. Er tempo, fija, e’ peggio d’una lima, Rosica sordo e t’assottija che gni sun giorno sei quella de prima.
3. Il timp no si ferme la vita a continue
4. Ma còs’él isto tép che l’impia e l’ismorsa la éta? Ün àmen … che nissü i pöl fermá (Ma cosa è questo tempo che accende e spegne la vita? Un Amen che nessuno può fermare)

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi