AQS95 View ver. 4.2c

Estratto

Presentazione su CD-ROM dell’archivio quadranti solari realizzato con Aqs95. La visualizzazione delle immagini, con relative didascalie, è estremamente semplice grazie ad un programma interattivo realizzato in collaborazione con Guido Tonello – Coordinatore Regionale del Piemonte Archivio Quadranti Solari.

 

Download: aqs95v.zip

 

AQS95 View Ver. 4.2c

Uno dei passi finali dell’archiviazione dati inseriti nel programma AQS consiste nell’abbinare alle meridiane censite la relativa fotografia. Questo oggi è possibile poiché il programma AQS95 permette di gestire le immagini e di abbinarle automaticamente alle schede.

Il Coordinamento raccolta dati della Regione Piemonte, volendo sfruttare tale potenzialità, ha da tempo iniziato la raccolta delle fotografie trasformandole in immagini informatizzate del formato JPG. Fisicamente gli archivi fotografici sono rimasti ai rispettivi proprietari mentre le immagini scannerizzate sono a disposizione di tutti. In questo modo è stato travasato in AQS anche tutto il vecchio archivio cartaceo dell’UAI.

La gestione delle immagini attraverso il programma AQS95, così come il programma stesso, risultava abbastanza complessa per i più e quindi praticamente era rivolta quasi esclusivamente agli addetti ai lavori.

Per rendere più facile a tutti la consultazione degli archivi fotografici si è pensato ad un programma che permetta di vedere le immagini e le relative didascalie in modo estremamente semplice. E’ nato così AQS View, scritto da Diego Bonata a supporto di AQS95.

 

Il programma AQS95 View

Questa è la schermata principale del programma. Utilizzando il pulsante “Selezione Archivio” si sceglie la Provincia e quindi il Comune. Appaiono subito i primi dati relativi al numero dei quadranti della Provincia e del Comune e quale è il quadrante selezionato. Sotto l’immagine, oltre ai dati fondamentali per localizzare la meridiana, appare il numero progressivo sul totale delle immagini a disposizione per quel quadrante. Le immagini possono essere fatte scorrere avanti o indietro anche in modo automatico e possono essere ingrandite con lo Zoom. Terminata una serie di immagini il programma visualizza quelle del comune successivo. E così via…

 

Queste finestre supplementari si possono aprire con il pulsante “Altri Dati” e permettono di rivelare tutte le informazioni particolareggiate riguardanti l’orologio solare selezionato.

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *