AQS95 F.A.Q. italiano

by Mario Arnaldi & Diego Bonata

INTRODUZIONE

Ecco alcune questioni e problemi che si sono manifestate nell’utilizzo di Aqs. In questa sezione sono state date le risposte ad alcune delle piu frequenti domande che ci sono state poste:

INDICE

1. Readme menu
2. Gestione Immagini
3. Nuovi tipi di quadranti
4. Codifica Dinamica
5. Cancellazione ed Aggiunta di Record
6. Cut & Paste
7. Nuovo Campo
8. Sort
9. Errore di Apertura Archivio
10. Scorretta visualizzazione o Stampa

Domanda 1: Non sono capace di compilare l’archivio e soprattutto non conosco a cosa corrisponde la codifica di alcuni campi.

Risposta: Il files aqsman42.zip contiene un documento che descrive passo passo utti i campi compilabili dellarchivio aqs95.

Domanda 2: Ho alcuni problemi con l’utilizzo di aqs con immagini e testi, è possibile avere ulteriori chiarimenti?

Risposta: INSERIMENTO DI IMMAGINI E TESTI
Supponiamo di aver un archivio denominato BG. Se vuoi vedere le sue foto devi rinominarle con la seguente nomenclatura. Ad esempio per una scheda con Codice e Numero provinciale DB0 0067
Il nome del testo o dell’immagine sarà DB00067 seguito da:
Per testi di Descrizione: A
Ex. DB00067A.TXT

Per testi di Scritte: B
Ex. DB00067B.TXT

Per immagini:
[NUMERO PROGRESSIVO].JPG
ex. DB0006701.JPG

In questo modo il porgramma associerà ad ogni scheda le corrette immagini ed i corretti testi.
Ricordarsi che tali files dovranno essere inseriti nella rispettive directory \BG.TXT e \BG.JPG. Se si usa Aqs95 e si aprono nuovi testi con il programma sarà lui ad aprirli ed a salvarli con la corretta nomenclatura. Per quanto riguarda le immagini il programma aiuta alla loro catalogazione. Come? Inserite le immagini da catalogare nella opportuna directory (BG.JPG) purchè nel formato .JPG. Quindi selezionate il quadrante a cui volete abbinarle e dalla scheda personale, nella sezione Testi e Foto, selezionate “Tutti i JPG” e successivamente potrete visializzare sulla destra ciascuno dei files che sottolineerete dalla lista. Tutti quelli selezionati premendo ‘Nuovi JPG” il programma provvederà a rinominarli secondo la relativa nomenclatura. Ripremendo il tasto che precedentemente era denominato “Tutti i JPG” ed ora “Corrente Scheda” ritornerete alla situazione normale con la visualizzazione dei soli files di foto associati alla scheda corrente. Utilizzando queste opzioni è possibile velocizzare l’acquisizione di foto realizzate in precedenza e non per aqs95.

Domanda 3: E’ possibile estendere ulteriormente la lista dei quadranti ed inserire alcuni casi particolari?

Risposta: Ci sono già numerosi tipi di quadranti fra i quali è possibile scegliere quello desiderato. E’ comunque presente anche la voce altri che permette di inserire qui quella piccolissima quantita’ di quadranti che non rientrano nelle precedenti categorie. non è assolutamente necessario di inserire ulteriori codifiche che non farebbero che appesantire il programma già più che completo in tal senso.

Domanda 4: E’ possibile rendere il programma più flessibile aggingendo dinamicamente altri parametri di codifica (tipi di siperficie, etc).

Risposta: Non è possibile farlo in quanto un programma di questo tipo potrebbe essere utilizzato dai singoli ma le codifiche per alcuni non varrebbero più per i nostri amici censori e non sarebbe possibile lo scambio di archivio e la completa compatibilità fra archivi compilati da persone su programmi installati su computer diversi. Tutte le particolarità possono essere inserite nelle 8 righe di note cosi come nei 2 testi supplementari che è possibile abbinare a ciascun quadrante. Aqs95 4.2b è in grado di fare ricerche mirate pure sulle note e sui due files di testo..

Domanda 5: Sarebbe comodissimo poter cancellare un record senza dover accedere al menù. Semplicemente selezionando con il mouse il record nella lista e premendo il tasto Canc. Operazione molto più veloce.

Risposta: Cancellare qualche cosa è sempre traumatico! La cosa era voluta comunque posso assegnare la funzione anche al tasto CANC, non posso però togliere la conferma di cancellazione perchè è fondamentale!. OK
In Aqs95 4.2b si può procedere più rapidamente premendo i seguenti tasti veloci: “+” si aggiunge un record (solo se si è in fase di scorrimento lista), mentre premendo il tasto “-” si toglie un record (previa conferma).

Domanda 6: Ci vorrebbe, e sarebbe molto utile e pratico, un “cut and paste” da poter usare nella lista dei records dello schermo principale di aqs. Es. per selezionare più records (meridiane) contemporaneamente (un po’ come si fa con il file manager) da esportare, o da salvare separatamente, o da inserire in altri archivi (es. da un archivio provinciale voglio mettere solo duo nuove meridiane nell’archivio nazionale, seleziono le due che mi interessano le copio nella memoria o le salvo sottoforma di nuovo archivio e poi le inserisco).
La selezione dei records dovrebbe avvenire con il sistema usato in windows, cioè con il shift per la selezione sequenziale e con il Ctrl per la selezione alternata.Secondo me è molto comoda e “user friendly”.

Risposta: Questo è un problema perchè non ho a che fare con un files di testo ma un record, posso vedere ma non dico nulla. Il cut ed il paste multiplo non sono stati implementati in aqs95 4.2b ma sono comunque possibili.
ES. di CUT: seleziono con il “filtro del cerca” gli oggetti da tagliare seleziono “not” e filtro con “DBase filter” l’elenco ora comprenderà solo i files che non contengono quelli selezionati, sarà quindi sufficiente salvarli con “save as…” perche’ “save” è disattivato con il filtro per EVITARE DISASTRI, sopra il files originale oppure se lo si desidera con un altro nome. Attenzione che se si usa un altro nome ed esistono testi o immagini associate le directory contenenti tali files devono subire un cambiamento di nome (il programma non lo fa perche’ non può saperlo e non vuole saperlo). Ma se i files che voglio cancellare non sono collegati da alcun filtro? E’ facile, lo forzo io! Infatti visto che tali files devono essere cancellati posso prendere un campo comodo (es. numero di gruppo) ed inserirvi in quelli da tagliare un carattere (es. X) poi faccio la ricerca ed i filtro su tale carattere per poi tagliare come già detto.
ES. di PASTE: o meglio di COPY. Funziona esattamente come il CUT (eventualemtne non selezionando “NOT”) per poi salvare su un files di supporto con “save as..”. Fatto questo carico il nuovo archivio in cui desidero salvare tali files e con le voci di menu “insert files v40” inserisco i record precedentemente salvati su files.
NOTE FINALI: Le possibilità, essendo il programma di ricerca ormai molto potente, sono molto maggiori di quelle di CUT e PASTE, anche se appena un po’ più complicate (neppure poi molto) da utilizzare.

Domanda 7: Sarebbe possibile inserire un campo del tipo “Materiale di cui è fatto l’orologio”?

Risposta: L’idea non è male come molte idee che propongono aggiunte nell’archivio, purtroppo è necessario fare alcune considerazioni. La cosa che mi costa di piu’ è aggiungere campi (ancora peggio toglierli!) inoltre mi creerebbe grossi problemi di compatibilità con le versioni precedenti (anche di AQS95) inoltre esiste un ulteriore problema… Ad onor di cronaca ogni record non deve superare INDEROGABILMENTE 1280 caratteri ed ora siamo a 1253, il che vuol dire che un campo come quello richiesto (materiale su cui e’ tracciato il Q.S.) mediamente di 15 caratteri, lascerebbe solo altri 12 caratteri per qualsiasi altra nuova aggiunta magari più importante. Perchè il limite e’ 1280? Perche’ se si supera, il nuovo programma non è più compatibile con le versioni precedenti (ma non quella di dos anche quella di windows) anche la 4.2a diventa incompatibile! E dobbiamo ringraziare Garetti che quando e’ partito ha lasciato tutti questi spazi vuoti, che noi …diligentemente abbiamo riempito… 🙂 quasi imponendo numerose migliorie e riempimenti.
Questo è anche un motivo per cui non si è codificata la nazione intera ma solo un codice di 3 caratteri; Infatti ad esempio Stati Uniti d’America richiede 21 caratteri diciamo 25 per sicurezza, capisci che solo con il campo nazione riempivamo le possibilità disponibili magari per cose più importanti. Questa spiegazione è necessaria per far capire che mentre il programma gira non deve solo fare quello che uno gli dice: ma tradurre, codificare, decodificare, convertire fare giochetti per risolvere grossi problemi di programmazione non obbligatoriamente dipendenti dal vecchio archivio. Quello che si può fare è rendere il Cerca sempre più imponente, particolareggiato ed efficiente, ad esempio anche sulle note, in questo modo le note diventano un recipiente del tutto generico di informazioni fondamentali e ritrovabili. Questa è proprio la soluzione adottata con Aqs95 4.2b in cui la ricerca avviene su tutti i campi, persino sulle note e sui files esterni.

Domanda 8: Vorrei avere altre possibilità di sort sull’archivio. Posso?

Risposta: Con la versione 4.2 di Aqs95 questo è possibile essendo state incrementate notevolmente il numero delle chiavi di ricerca e di ordinamento.

Domanda 9: non riesco ad aprire archivi vecchi e neppure nuovi. Il programma mi da uno strano messagigo d’errore. Come devo procedere?

Risposta: Il programma sfrutta le librerie interne di Windows95 per la gestione dei database. Normalmente tali librerie vengono direttamente installate da windows, ma talvolta questo non succede. Ne consegue che il programma non è in grado di creare files di Dbase. Per farlo riinstallare le librerie ODBC di windows95 oppure accedere alla directory di windows e provare ad installare bdecfg32.exe. Tale problema non dipende da aqs95 ma dalla configurazione di windows intallata.

Domanda 10: Come mai la visualizzazione di finestre e componenti di windows non è corretta? Posseggo una scheda grafica settata a 800×600.

Risposta: Il programma lavora in condizioni ottimali a 1024×768 con font di caratteri piccoli, ma con normali schede grafiche non sussistono problemi neppure alle risoluzioni 800×600 e 640×480 sia in visualizzazione che in stampa e comunque sempre con Font piccoli. Se riscontrate questi problemi, possono essere i driver della vostra scheda grafica che non sono aggiornati, e comunque se già non state utilizzando tale risoluzione, se vi è possibile provate a settare il computer a 1024×768 con font piccoli.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *