Chi sono

NOME COGNOME: Bonata Diego
NATO IL: 24/06/68
A: Bergamo
CITTADINANZA: Italiana
RESIDENTE: Brignano Gera D’Adda (Bg)
PROFESSIONE: Ingegnere
STATURA: 1.78 cm
CAPELLI: Castani
OCCHI: Azzurri
SEGNI PARTICOLARI: =
direi che possa bastare per il momento…….

Sono nato oltre 30 anni fa a Bergamo, dove mi sono fatto già notare all’età di 2 anni per il mio interesse per la tecnologia, quando lottai con ogni forza ed accanimento al fine di impedire che un “bieco” individuo mi strappasse la “mia” lavatrice per portarla nel suo laboratorio per le riparazioni.

A 8 anni (1976) entrai in possesso di uno dei primi modelli di quella straordinaria ed arcana scatoletta piena di tasti che si chiamava calcolatrice.

A 16 anni (1984) dopo aver più volte litigato con numerosi Home Computer (C64, ZX Spectrum) ne acquistai uno dopo un colpo di fulmine che dura ancora ora: era un MSX.

A 20 anni (finalmente) nel 1988 passai a qualche cosa di un po’ più sostanzioso (…”non ci stavo più dentro”….) il mio primo AT286 da 12 MHz, il massimo che la tecnologia di allora era in grado di offrirci.

Si sono poi susseguiti un 386SX25, un 486DX33 ed un Pentium 100, ma non credo quest’ultimo mio povero….. durerà ancora per molto tempo.

Ebbene si… non è durato. infatti non è passato un mese da quest’ affermazione che un nuovo “mostro” ha occupato le mie notti. Un Pentium II 350Mhz….. nulla di eccezionale ma sufficiente a soddisfare qualsiasi mio bisogno… peccato non sia in grado di fare il caffe!

Sembrava fosse finita….. non è così! Giunto ormai all’estremo a fine 2000 sono passato ad un Pentium III da 1GHz.

Ora che siamo a metà 2002 mi viene in mente solo una cosa… 1984 – 2002, 18 anni di computer …. ma la cosa più incredibile è che sono pasato dal mio primo MSX con un processore da 2.54MHz ad oggi che ci sono in circolazione i 2.50GHz …. in 18 anni la tecnologia informatica ha fatto un salto in avanti di 1000 volte! Questo vuol dire che nel 2020 il mio computer avrà un processore da 2.5THz ? Sarà veramente un mostro o Windows 2020 riuscirà a saturarlo anchequesta volta?

Nel 2006 eccoci passati a un AMD 2.1GHz …. e chissà cosa ci aspetta per il futuro, ma ora ho deciso: lascerò che la tecnologia corra per conto suo… quando il mio macinino non ce la farà più allora ci ripenseremo.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *